Selvaggia Lucarelli VITTIMA degli abbonamenti non richiesti TRE

Caro Babbo H3g, quanto mi costi! Trovare una bolletta assurda sotto l’albero…

3 italia natale selvaggia lucarelli

A Natale siamo tutti più buoni! A quanto pare, questo detto non vale, ahimè, per la Tre che anche quest’anno ha deliziato migliaia di italiani, tra cui Selvaggia Lucarelli, recapitando loro sotto l’albero bollette assurde e zeppe di abbonamenti mai attivati!

Peccato che quando segnaliamo il nostro malcontento, il servizio clienti della cara compagnia telefonica sembra essere più meravigliato di noi.
Peccato ancora che gli addebiti riscontrati rientrino sotto la voce “Contenuti e Servizi di 3 Italia e suoi partner” specificando, poi, tutta una serie di abbonamenti dai nomi più strampalati:

ne sono certamente un esempio.

Nulla questio sui singolari partner con cui la Tre decide di accoppiarsi. In fondo anche lei sarà libera di scegliere chi vuole! Le sue partnership, invece, diventano un problema nostro eccome, quando tali sodalizi altro non sono che un accordo inespresso per andare a quel (dis)servizio a migliaia di italiani.

bolletta shock

Che sia per gettoni extra soglia da capogiro o per voci di abbonamenti ignoti, infatti, innumerevoli sono le richieste di aiuto che giungono alla nostra Associazione sosutenticonsumatori.it e disserviziotelefonico.it per bollette dalle diciture incomprensibili.

Bollette che, malgrado l’accortezza dell’utente nel non sforare le soglie di minuti, giga ed sms del proprio contratto, non hanno mai l’importo sperato, o meglio previsto dal proprio piano tariffario 3, essendo corredate da costi aggiuntivi di cui il cliente Tre, giustamente, nulla sa. Così come “nulla sa” la Tre quando vengono chiesti chiarimenti al servizio clienti rispetto a come sia stato possibile attivare un abbonamento senza nessun tipo di autorizzazione, sapendo invece per certo che dei presupposti al rimborso non ci sia nemmeno l’ombra! Nella migliore delle ipotesi, infatti, le malcapitate centraliniste Tre (che non per loro colpa, ci mancherebbe, ma per quella di chi rappresentano) ricevono e accolgono i nostri reclami disattivando gli abbonamenti contestati, speranzose che nessun’altra voce di addebito venga riscontrata nella futura bolletta bimestrale.

Rimborso degli addebiti ricevuti nelle bollette precedenti

Ma per le somme versate in passato? E’ giusto non essere rimborsati per quanto sia stato già indebitamente pagato?
La risposta non può che essere negativa, avendo pagato per un servizio mai usufruito e, soprattutto, per il quale nessun consenso sia stato dato. Ogni giorno a noi di disserviziotelefonico.it parte integrante dell’associazione SOS Utenti Consumatori, giungono centinaia di segnalazioni e richieste di aiuto degli utenti stanchi di essere sempre i contraenti più deboli, dei consumatori che decidono di dire BASTA a questo sopruso al quale si presta da anni l’ormai odiata quanto mastodontica Tre.

addebiti-3

Più di principio, che solo prettamente economica, è la questione di cui ne fanno spesso gli utenti H3g che quotidianamente ci contattano per intraprendere una battaglia legale avverso chi s’approfitta dei consumatori che, magari presi dagli impegni della vita quotidiana, per troppe volte hanno preferito pagare (chiudendo un occhio e l’altro pure) pur di non sprecare tempo per segnalazioni inascoltate.

Così come è diventata una questione di principio per Selvaggia Lucarelli che, ricevuta l’ennesima bolletta tanto dettagliata quanto ambigua, ha deciso di mettere un freno a queste ingiustizie, contattando noi di disserviziotelefonico.it.

La nostra assistenza alle vittime delle truffe telefoniche

In una delle mattinate lavorative prefestive, è giunta, infatti, una chiamata al nostro centralino alla quale una delle nostre consulenti risponde con la sua consueta disponibilità ed esaustività.

L’utente anche stavolta ha posto tra le domande più ricorrenti in assoluto:

  • cosa fare in caso di voci in fattura o conto telefonico Tre relative ad abbonamenti mai attivati ed ingenti costi extrasoglia;
  • se sia possibile ottenere un rimborso dei servizi non richiesti.

Alle richieste del consumatore, da prassi, Rita ha chiesto nominativi e recapiti:

Rita: “Allora signora, lei è? Mi dica il suo nome e cognome.”
Utente: “Selvaggia Lucarelli”
Rita: “per caso Lei è un omonima…?”
Utente: “Veramente sono io in persona”

Che sia conosciuto oppure no, sicuramente ogni utente che si rivolge alla nostra associazione di tutela dei consumatori riceve il massimo della cura ed assistenza legale per la pratica di rimborso: lo testimoniano gli utenti Tre che nel corso degli anni hanno ottenuto rimborsi equi in modo celere e, vale la pena ricordarlo, a titolo totalmente gratuito; può testimoniarlo la stessa Lucarelli che, nella sua correttezza, soltanto all’esito della chiamata ha declamato chi fosse, e, ad onor del vero, solo per fini burocratici.

A scanso di inutili ipocrisie, tuttavia, essere contattati da un personaggio famoso suscita non poco entusiasmo credendoci ancora soltanto un’Associazione piccola ed in fase di crescita per quanto sia costante ed esponenziale. Essere contattati, poi, da chi decide di farsi portavoce di migliaia di italiani che si trovano nella medesima situazione è certamente ancor più entusiasmante!

La testimonianza di Selvaggia Lucarelli sugli abbonamenti non richiesti

Selvaggia Lucarelli, infatti, nella sua risaputa determinazione, accompagnata da uno spiccato senso di giustizia, ha sposato la nostra causa, non soltanto decidendo di iniziare la procedura di rimborso contro la Tre, ma anche scrivendo sulla questione “gettoni extra soglia e abbonamenti mai attivati Tre” un articolo su facebook, linkando anche un articolo di Alessandro Longo su Repubblica, facendo aprire gli occhi a chi non sapesse che avverso le subdole tecniche adottate da Tre per sfilarci danaro ci fosse un rimedio. E che ci fosse poi a costo zero!

Ecco l’articolo di Selvaggia Lucarelli postato il giorno giovedì 22 Dicembre 2016 che menziona noi di disserviziotelefonico.it  dell’associazione SOS Utenti Consumatori:

Se anche tu hai bisogno della nostra consulenza ed assistenza legale A ZERO SPESE, non esitare a chiamarci. Un nostro consulente sarà pronto a darti tutti i chiarimenti del caso e a prendersi cura della tua pratica. Perché per noi di sosutenticonsumatori.it, la tutela del consumatore rimane una passione prima ancora che un lavoro.

CHIAMACI al:

  •  800 177 569 (solo da telefono fisso);
  •  081 503 23 22 ( anche da cellulari);
  • 328 55 46 306 ( anche da cellulari);
  •  Oppure scrivici attraverso il MODULO CONTATTACI.

Sosutenticonsumatori.it da sempre dalla parte dei più deboli

Tiny URL for this post:
 

Informazioni sull'autore

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,