Truffe on line sui siti non protetti

truffe-onlineAttenzione Signori Consumatori alle truffe on line sui siti non protetti.
I siti non protetti, per la maggior parte gestiti dai cinesi, offrono beni anche di lusso a prezzi stracciati. La verità è che al momento dell’acquisto chiedono il metodo di pagamento e poi vi arriva un messaggio di pagamento fallito, ma in realtà vi hanno scalati i soldi dalla carta di credito.

La guardia di finanza provvede a chiudere questi siti, dopo le indagini, a seguito denunce. Ma i truffatori riaprono un altro sito con un nome diverso, cambiando dominio e continuano imperterriti a truffare.
Altre volte viene addirittura chiesto di caricare la Poste Pay del potenziale venditore per ricevere il bene. Ma il prodotto acquistato con questo metodo non arriverà mai e nel frattempo vi hanno rubato i soldi.
Quindi il mio consiglio è di comprare su siti sicuri ed affidabili, come Ebay, Amazon, Google shopping ect..
Vi racconto l’esperienza di un consumatore che ha acquistato su un sito cinese di replica di orologi falsi http://www.dl4u.co/

Il povero consumatore, non ha letto i forum di altri consumatori che si lamentavano dell’alto rischio di inaffidabilità del sito truffa, ed ha proceduto all’acquisto dell’orologio replica. Gli sono stati scalati 100 € dalla carta di credito e l’orologio non è mai arrivato.
Un’altra consumatrice più furba, ha sondato il terreno per l’eventuale acquisto di una borsa replica, ma constatando che erano più le truffe on line che gli acquisti ad andare a buon fine, ha desistito.

Anche su facebook, ci sono moltissimi gruppi in cui i consumatori si lamentano di essere stati vittime di frodi e truffe on line sui siti per acquisto di beni contraffatti, (per la maggior parte borse Louis Vuitton, orologi Rolex). Volevo informarvi che la contraffazione dei beni di lusso è un reato. Quindi continuando ad acquistare questi beni non si fa altro che alimentare questo mercato parallelo truffaldino.
Oltre al danno, la beffa.

Per evitare che malcapitate in un acquisto on line con algo finale la scoperta del sito truffa Vi consiglio di guardare se ci sono commenti negativi al sito sul quale si intende acquistare il bene. Vi consiglio di cercare di studiare il sito, non farsi ammaliare dall’aspetto grafico, non farsi ingannare dalle scritte con spedizione gratuita, cercare l’indicazione grafica sui metodi di pagamento (Icone PayPal/Carte di credito). E’ utile scrivere una e-mail al venditore, prima di procedere all’e-commerce. Alcuni siti offrono anche una live chat per interagire con il proprio venditore. Controllare sempre tutti i dati inseriti e controllare immediatamente il saldo del proprio conto dopo l’acquisto.
Meglio se scegliete il pagamento in contrassegno. Conservate sempre le e-mail di ricevuta. Non resta che augurarvi buon acquisto.

Tiny URL for this post:
 

Posted in: News